Carta d'identità - Comune di Santena

Sei in Home » Servizi » Servizi al Cittadino e alle Imprese » Anagrafe » Carta d'identità

Carta d'identità

Anagrafe

L'Ufficio Anagrafe registra nominativamente, secondo determinati caratteri naturali e sociali, gli abitanti residenti in un Comune, sia come singoli sia come componenti di una famiglia o componenti di una convivenza, nonché le successive variazioni che si verificano nella popolazione stessa. Le funzioni dell’Anagrafe consistono nella tenuta ed aggiornamento del registro della popolazione residente.

CONTATTI


Dirigente Avv. Guglielmo LO PRESTI
Responsabile Ornella Bergoglio

  • INDIRIZZO Via Cavour, 39 - piano terra
  • TELEFONO 011 9455403 - 011 9455404
  • FAX 011 9455405
  • EMAIL demografici@comune.santena.to.it
  • ORARIO vedere tabella seguente

Orari

 

dalle

alle

dalle

alle

Lunedì

8,30

12,00

14,00

15,30

Martedì

8,30

12,00

 

 

Mercoledì

8,30

12,00

17,00

19,00

Giovedì

8,30

12,00

 

 

Venerdì

8,30

12,00

 

 

Sabato

09,00

12,00

2° sabato del mese

Carta d'identità

INFORMAZIONI GENERALI

La carta d’identità è un documento di riconoscimento personale rilasciato a tutti i cittadini residenti nel territorio comunale ed è equipollente al passaporto per espatriare negli Stati membri dell’Unione Europea ed in quelli con i quali vigono particolari accordi internazionali. La carta d'identità viene rilasciata non valida per l'espatrio solo nel caso in cui il richiedente si trovi in una delle condizioni ostative al rilascio del passaporto, da specificare al momento della richiesta. Il documento d'identità rilasciato a un cittadino straniero non è valido per l'espatrio.

Chi è in possesso di una carta d'identità cartacea emessa a partire dal 26 giugno 2003 e quindi ancora valida al momento del decreto del 25/06/2008 (Legge 6/08/2008 n. 133) deve recarsi personalmente o con delega, se persona diversa dall'intestatario, presso l'ufficio Anagrafe, che apporrà un timbro con specifica postilla di proroga che convalida il documento per ulteriori 5 anni. Tale documento è valido a tutti gli effetti per l'espatrio. Tuttavia è necessario considerare che alcuni Stati esteri non accettano il documento d'identità cartaceo rinnovato con il solo timbro. In caso di viaggi all'estero si consiglia pertanto di munirsi di passaporto o di nuovo documento d'identità.

 

  • La carta d’identità può essere rilasciata a tutti i cittadini dalla nascita, con una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:

          - 3 anni per i minori di 3 anni;

          - 5 anni nella fascia di età 3-18 anni;

          - 10 anni dai 18 anni in poi.

 

  • E' possibile richiedere il rilascio o il rinnovo della carta di identità nei 180 giorni precedenti la scadenza.
  • Il rilascio della carta d'identità è soggetto al pagamento di diritti fissi:

          - 5,42 euro per il rilascio;

          - 10,58 euro per il duplicato.

 

COME OTTENERE IL DOCUMENTO

Presentarsi presso lo sportello dell'Ufficio Anagrafe in Via Cavour, n. 39 piano terra portando:

  • n. 3 fototessera a colori, recenti ed uguali tra di loro, che riproducono il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto su sfondo chiaro, non di profilo e con gli occhi ben visibili;
  • un valido documento d’identificazione o, in caso di rinnovo, la carta d'identità scaduta;
  • per i minori la richiesta del documento valido per l’espatrio deve avvenire in presenza di entrambi i genitori e del minore stesso e dovrà riportare la firma del minore che abbia già compiuto 12 anni. È possibile la presenza di un solo genitore che accompagna il minore, purché munito della dichiarazione di assenso dell'altro genitore e della fotocopia di un documento di identità dello stesso;
  • il documento può essere ritirato il giorno seguente alla richiesta di rilascio e non deve essere plastificato pena l'invalidazione.

 

In casi eccezionali, la carta d'identità può essere rilasciata a cittadini non residenti, dietro motivata richiesta e i tempi di consegna dipendono dal tempo occorrente alla concessione del nulla-osta da parte del Comune di residenza.

DUPLICATO

Può essere richiesto il rilascio di un nuovo documento in caso di:

deterioramento

deve essere restituito il documento deteriorato, altrimenti deve essere presentata la denuncia di smarrimento resa all'Autorità di Pubblica Sicurezza (carabinieri, polizia,ecc.) e attenersi alle regole sopra descritte;

furto o smarrimento

occorre presentare  la denuncia di smarrimento o furto resa all'Autorità di Pubblica Sicurezza (carabinieri, polizia, ecc.) e attenersi alle regole sopra descritte. Se la carta smarrita o rubata non era stata rilasciata dal Comune di Santena, occorre presentarsi muniti di un altro documento d'identità valido (patente, passaporto, libretto di pensione con fotografia, ecc.). Per i cittadini stranieri l'identificazione potrà avvenire solo dietro presentazione di un documento d'identità (passaporto/carta d'identità) rilasciato dallo Stato di appartenenza.

 

 

 

Menù di navigazione

Come fare per