Telesoccorso - Comune di Santena

Sei in Home » Servizi » Servizi assistenza e istruzione » Anziani » Telesoccorso

Telesoccorso

Anziani

In questa pagina vengono descritte le attività svolte dal comune di Santena a sostegno e aiuto delle persone anziane

CONTATTI


Dirigente Avv. Guglielmo LO PRESTI
Responsabile Ornella BERGOGLIO

  • INDIRIZZO Via Cavour, 39 piano terra
  • TELEFONO 011 9455418
  • FAX 011 9455405
  • EMAIL sociale@comune.santena.to.it
  • ORARIO da martedì a giovedì dalle ore 09,00 alle ore 12,00 - mercoledì dalle ore 14,00 alle ore 15,30

Telesoccorso

Informazioni

DISCIPLINARE DEL SERVIZIO DI TELESOCCORSO E DI TELEASSISTENZA

 

1. FINALITA’

Il servizio di telesoccorso e di teleassistenza ha la finalità di garantire l’autonomia ed il benessere delle persone che vivono particolari situazioni di disagio causate dalla solitudine e/o dalla malattia. L’utente, premendo il pulsante del telecomando (che potrà essere portato al collo) attiverà l’apparecchio di telesoccorso collegato alla normale presa telefonica ed il segnale di emergenza giungerà in una centrale di ascolto, presso la CRI, attiva 24 ore su 24 ore tutto l’anno. L’operatore presente si metterà subito in contatto con l’utente per sapere cosa sia accaduto. Se la persona non risponde anche se sollecitata con il viva voce di cui è dotato l’apparecchio mentre sarà allertato il primo nominativo reperibile tra quelli indicati al momento dell’installazione si attiveranno i mezzi di soccorso sanitario. Se nessun nominativo risponderà saranno avvertite le forze dell’ordine per entrare nell’alloggio e portare aiuto. L’utente inoltre riceverà una o più telefonate settimanali da parte del servizio di Teleassistenza, per un sostegno psicologico e per accertare il funzionamento dell’apparecchiatura.

 

2. UTENZA

I destinatari del servizio di telesoccorso e di teleassistenza sono le persone santenesi, che in difficoltà per età, solitudine o malattia, ne facciano richiesta alla CRI.

 

3. ISCRIZIONE

L’Iscrizione al servizio dovrà essere effettuata presso la sede CRI – Via Napoli, 9 - Santena. Al momento dell’iscrizione, l’utente, o chi per Egli, dovrà  compilare una scheda contenente tutti i dati personali dello stesso e gli eventuali nominativi delle persone da contattare in caso di emergenza.    

   

4. DURATA DEL SERVIZIO - RECESSIONE

La durata del servizio è annuale e si intende rinnovata in mancanza di revoca. L’interruzione del servizio, per qualsiasi motivo, deve essere comunicata per iscritto dall’utente alla CRI santenese con almeno 30 giorni di preavviso.

 

5. APPARECCHIATURE

Sussistono due alternative:

 

a.   L’utente acquista presso la CRI le seguenti apparecchiature: - un terminale ASSIST – URMET (attuale costo Iva compresa, quantificato in €. 250,00) comprensivo di prime batterie e alimentatore, che sarà collegato al proprio apparecchio telefonico, con uno o più telecomandi, predisposti per essere portati al collo dell’utente; L’utente dovrà  sostenere le spese relative alla manutenzione ordinaria pari a €. 30,00 annue. In caso di recesso dal servizio  le suddette apparecchiature saranno di proprietàdell’utente. Nel caso in cui il proprietario dell’apparecchiatura sia costretto, per causa di forzamaggiore, a non poter usufruire del servizio, ha facoltà  di restituire detta apparecchiatura alla CRI, entro un anno dalla data di acquisto ed avrà diritto ad un rimborso  pari al 50% del prezzo, a condizione che l’apparecchiatura sia integra e funzionante.


b.   L’utente affitta presso la CRI, pagando un canone mensile,  pari a €. 10,00,  le seguenti apparecchiature: - un terminale ASSIST – URMET,  completo di batterie e alimentatore,  che sarà collegato al proprio apparecchio telefonico con uno o più  telecomandi, predisposti per essere portati al collo dell’utente; In caso di recesso dal servizio le suddette apparecchiature, concesse all’utente in comodato d’uso, dovranno essere restituite, in perfetto uso e in buone condizioni, alla CRI. In caso di danneggiamento non imputabile al normale uso, l’utente dovrà sostenere le spese relative alla riparazione ed eventualmente alla sostituzione delle apparecchiature.

 

6. MANUTENZIONE DELLE APPARECCHIATURE

Le spese di manutenzione ordinaria  delle apparecchiature (sostituzione della batteria) sono a carico dell’utente in caso di acquisto delle apparecchiature ed a carico della CRI in caso di locazione.


7. MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il costo del servizio indicato nei precedenti articoli è relativo all’anno 2005. Il costo per i successivi anni 2006 e 2007 sarà definito in accordo dal Comune di Santena e dalla CRI. Il pagamento delle attrezzature, dei canoni di locazione annui e mensili dovrà essere effettuato presso la sede della CRI di Santena. Verrà rilasciata ricevuta attestante l’avvenuto pagamento. Nel caso di mancato pagamento del canone di locazione il servizio potrà essere sospeso ed in questo caso la CRI provvederà al ritiro delle apparecchiature in dotazione all’utenza.

Menù di navigazione

Come fare per